piccoli gruppi/viaggiatori indipendenti
-
5 tappe

16 km
-
Difficoltà: 
facile

In bicicletta lungo la pista ciclopedonale Puccini da Lucca a Ripafratta

01
Mura di Lucca
Con 96 ettari a verde totalmente pedonale rappresentano una realtà unica nel panorama dell’architettura e dell’urbanistica europea.
02
Parco Fluviale del Serchio
Si estende tra Ponte a Moriano e Nozzano con un grande valore naturalistico, sia dal punto di vista floristico e vegetazionale che faunistico.
03
Itinerario ciclopedonale Puccini
Uno straordinario itinerario ciclopedonale per scoprire i luoghi cari a Giacomo Puccini.
04
Ponte ciclopedonale sul fiume Serchio
Una moderna struttura in acciaio per un attraversamento pedonale che collega le due sponde del fiume Serchio.
05
Ripafratta
In prossimità del centro abitato si erge la "Rocca di San Paolino": fulcro del sistema difensivo del confine tra Lucca e Pisa.
In bicicletta alle pendici del Monte Pisano alla scoperta del Parco Fluviale del Serchio lungo la pista ciclopedonale Puccini.

L'itinerario ha inizio dalla stazione ferroviaria di Lucca, punto di partenza utile per per tutti coloro che faranno uso del treno e del trasporto della bicicletta.

Usciti dalla stazione si raggiunge la vicina Porta San Pietro dove si accede agevolmente al percorso ciclopedonale lungo le mura urbane. La costruzione delle Mura di Lucca risale al periodo rinascimentale che intercorre tra la metà del XVI sec. alla metà del secolo successivo. La struttura moderna è composta da dodici cortine a terrapieno, che congiungono tra loro undici baluardi per una lunghezza totale di 4 chilometri e 195 metri. In questo suggestivo parco urbano si sviluppa la prima parte del nostro itinerario tra platani, ippocastani, bagolari e querce alcune delle quali secolari.

Raggiunta Porta Santa Maria si esce dalla città, seguendo le indicazioni della pista ciclabile fino a raggiungere il Parco Fluviale del Serchio, che si estende lungo il fiume da Ponte a Moriano a Nozzano. Nato nel 1999 su un’area di 250 ettari qui è possibile fare escursioni a piedi, in bicicletta, a cavallo, in canoa o kajak, godendo delle bellezze naturali del luogo.

Attraversato il Ponte di Monte San Quirico si imbocca Via di Sant'Alessio fino a raggiungere la pista ciclopedonale Puccini: un percorso ideale per scoprire i luoghi natali del compositore Giacomo Puccini, a cui questa pista ciclabile è dedicata. Giunti al ponte ciclopedonale si attraversa nuovamente il Serchio fino a raggiungere Ponte San Pietro, tratto che coincide con l'itinerario ufficiale della Via Francigena.

Proseguendo si arriva a Ripafratta e alla stazione ferroviaria. 

Prova queste esperienze

Conosci il territorio e le sue persone, scegli cosa fare in un solo giorno o in un soggiorno prolungato.