fbpx
Latest Posts
Top
Monte Pisano / Museo della Grafica

Museo della Grafica

Musei, Teatri e Spazi Culturali
1 Feb

Museo della Grafica

Il Museo della Grafica nasce nel 2007, grazie ad una convenzione fra il Comune di Pisa e l’Università che permette di conservare, esporre e valorizzare le collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe nella prestigiosa sede di Palazzo Lanfranchi.

Attualmente è una delle realtà museali pisane più giovani e vivaci che promuove durante l’anno numerose mostre temporanee ed eventi culturali. Conserva le collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe dell’Università di Pisa, una delle prime e più importanti raccolte pubbliche di grafica contemporanea in Italia, istituito alla fine degli anni ’50 per iniziativa del grande storico dell’arte Carlo Ludovico Ragghianti a seguito della donazione all’Ateneo della preziosa raccolta di disegni e stampe appartenuta a Sebastiano Timpanaro. Da allora, grazie alle opere donate da artisti e collezionisti, il Gabinetto Disegni e Stampe si è andato arricchendo di nuclei di particolare rilevanza. Da segnalare disegni e incisioni di Giovanni Fattori, Giorgio Morandi, Luigi Bartolini, dell’architetto Mario Chiattone e di altri protagonisti del ‘900. In occasione della nascita del Museo della Grafica, è entrato in collezione un nucleo di opere grafiche appartenuto a Giulio Carlo Argan, che completa l’ampia e suggestiva panoramica sulle arti del XX secolo.

Indirizzo: Palazzo Lanfranchi, Lungarno Galilei 9, Pisa

Orario di apertura: Dal lunedì alla domenica dalle ore 9:00 alle ore 19:00

Giorni di chiusura: 1° gennaio (Capodanno); 6 gennaio (Epifania); 1° maggio (Festa dei lavoratori); 15 agosto (Ferragosto); 25 dicembre (Natale).
Il 24 e il 31 dicembre chiusura alle ore 13.00.

Fonte: Sistema Museale d’Ateneo – Università di Pisa

piccioli