fbpx
Latest Posts
Top
 

Società Agricola Fratelli Urbani (Lu)

"Consumare il vino è assai meno importante che saper gustare il vino. E’ profanare le origini mitologiche, il simbolo cristiano, la millenaria storia e le più belle tradizioni avite, mandar giù così prosaicamente dei bicchieri di vino.

Il vino va bevuto con alto senso di poesia, quasi con religione. E poiché esso è veramente spirito della nostra terra, estasi della nostra luce, va bevuto nel quadro del paese, con la mente ed il cuore pieni di ricordi di vicende e di costumanze antiche e gentili” (Arturo Marescalchi – Enologo)

Questa breve introduzione, fa entrare nello spirito con il quale viene gustato il vino e viene accompagnata la sua produzione in questa piccola azienda, fin da quando nel 1896, le proprietà situate in località “al Bevilacqua” vennero acquisite da Massimo Urbani. Originario di Gattaiola, al ritorno in patria dopo aver avuto una esperienza imprenditoriale in Sud Africa, ebbe l’opportunità di continuare l’attività portata avanti in terra d’Africa, gettando le basi per quella che sarebbe divenuta, nel giro di pochi anni, indubbiamente, una azienda modello in quanto a produzione agricola. Egli sviluppò l’azienda, condotta allora con il sistema della mezzadria, portando avanti la produzione delle uve già presenti, seppure in piccole quantità, quali cabernet, merlot, nebiolo, dolcetto, aleatico, e si propose come uno dei primi esempi di imbottigliamento della lucchesia.

Scopri tutti i prodotti della zona sul sito di Bottegheria
Scopri i prodotti toscani