fbpx
Latest Posts
Top
 

Ciclotour – Da Lucca ai Quattro Venti in MTB

€74 per persona
37

Km percorso

447m

Metri di dislivello

1

Giorni

2

Difficoltà (1-3)

Ai Quattro Venti da Lucca, passando per il Passo di Dante

Partiamo da Lucca e raggiungiamo il Monte Pisano, qui saliamo per un breve tratto fino al Passo di Dante, che ricorda la citazione del Sommo Poeta nella Divina Commedia e da dove è possibile ammirare splendide viste sulla Piana Pisana fino al mare. Da qui inizierà il percorso vero e proprio, caratterizzato da ripide salite e percorsi tecnici fino alla località i Quattro Venti. Una volta raggiunto questo luogo immerso nella natura e punto più alto del percorso, scendiamo verso il monumento ai caduti della Romagna e torniamo all’interno del bosco. Intraprendiamo adesso un percorso divertente ma allo stesso tempo impegnativo fino a Ripafratta dove, fiancheggiate le sue Torri medioevali, troviamo di fronte a noi l’imponente Rocca di San Paolino. Dal paese medioevale di Ripafratta tramite una strada bianca che costeggia il Fiume Serchio torniamo nella città di Lucca non prima però di aver apprezzato la pace che contraddistingue il parco fluviale.

La quota comprende: 

  • Mountain bike/E-bike
  • Guida turistica esperta
  • Kit riparazione pneumatici
  • Trasferimento per/da Lucca

Descrizione:

Clicca sul pulsante “Programma” per scoprire il percorso e tutti i punti di interesse che esso incontra.

“Questi pareva a me maestro e donno,
cacciando il lupo e lupicini al monte
per che i Pisan veder Lucca non ponno”

Questo passo è inserito da Dante nel 33° canto della Divina Commedia vv 28-30 e fa riferimento al dialogo che lui stesso, accompagnato dall’immancabile Virgilio, ha con Ugolino di Guelfo della Gherardesca, nel cerchio dei traditori. Con questo percorso attraverserete proprio il luogo che ha ispirato il Sommo Poeta in questo canto della Divina Commedia. Oltre a tracce di famosi Poeti  questo itinerario vi riserverà anche tanta avventura su percorsi accidentati e selvaggi. Raggiungeremo i Quattro Venti una tranquilla località immersa nel verde dei castagni secolari posta in cima al Monte Pisano. Dopo una breve pausa inizierete quindi la discesa verso Ripafratta ed i suoi monumenti per poi entrare nel parco fluviale del fiume Serchio con i sui tranquilli sentieri. Una volta rientrati a Lucca infine avrete l’occasione unica per esplorare questa meravigliosa città in lungo ed in largo.

Durante tutto il tour una guida esperta sarà a disposizione del gruppo per condurlo, assisterlo e spiegargli storia e tecnica di ciò che caratterizzerà il percorso

Per tutte le condizioni, per le politiche di cancellazione ed i vari termini si prega di consultare la scheda “Condizioni”

Mappa:

1 giorno
12+ Age
  • Luogo di incontro
    Montepisano Store - San Giuliano Terme (Pi)
  • Orario di incontro
    09:00
  • Durata
    18:00
  • Included
    Ciclotour – Da Lucca ai Quattro Venti in MTB
    Breakfast
    Personal Guide
  • Not Included
    5 Star Accommodation
    Entry Fees
    Departure Taxes
1
0-1 km
L’uscita dalla città di Lucca avviene tramite Porta San Pietro dirigendosi verso la Stazione FS. La si oltrepassa usando i sottopassaggi e una volta giunti sull’altro lato andiamo ad imboccare il percorso dell’Acquedotto monumentale Nottolini. Qui abbiamo la possibilità di fare rifornimento d’acqua presso una delle fontane lungo le mura della Stazione prima di trovare il Tempietto di San Concordio.
2
1-4 km
Si percorre tutto il tracciato, facendo attenzione agli attraversamenti. Il percorso si snoda lungo le arcate dell’acquedotto (opera monumentale di Lorenzo Nottolini del XVIII sec.) fino al Tempietto di Guamo.
3
4-9 km
Si curva a DESTRA intraprendendo una leggera salita In località San Quirico dove si lascia il percorso dell’Acquedotto per dirigersi verso Guamo.  Iniziamo quindi un percorso asfaltato e tranquillo che oltrepassa il ristorante La Cecca e la Villa “Corte della Rusticuccia” dove poi ha inizio un breve sterrato che ci riporta ad attraversare la SS12 del Brennero
4
9-14 km
Proseguiamo dall’altro lato della strada statale su fondo asfaltato verso San Lorenzo a Vaccoli e Santa Maria del Giudice. Da qui inizia la ripida salita verso il Passo di Dante (con bella vista panoramica sulla piana di Pisa)
5
14-15 km
Dal Passo di Dante scendiamo lungo un sentiero tecnico fin quasi all'imbocco della galleria di San Giuliano. ATTENZIONE: moderare la velocità o scendere dalla bicicletta!
6
15-16 km
Svoltiamo a destra in salita e attraversiamo una sbarra. La salita (inizialmente in cemento) è piuttosto ripida. Si prosegue su strada sterrata acciottolata e sconnessa per un tratto di circa 200m. Per motivi di sicurezza in questo tratto si è costretti a scendere e procedere a piedi.
7
16-21 km
Si prosegue sempre in salita con scorci panoramici verso il mare e le isole. Siamo nella parte più impegnativa del percorso. Le salite che si susseguono fino ai 4 Venti sono ripide ed in alcuni (brevi punti) si pedala con difficoltà
8
21-23 km
Comincia la Discesa! Dai Quattro Venti si procede lungo una discesa tecnica ed un breve tratto asfaltato della strada che porta a Molina di Quosa fino al Monumento ai Caduti della Romagna.
9
23-24 km
Svoltiamo a destra alla curva del Monumento ai Caduti e scendiamo lungo la sterrata per circa 1 km fino ad arrivare presso i ruderi dell'ex convento di Rupe Cava.
10
24-25 km
Di fianco all'ingresso del convento parte un nuovo sentiero tecnico e mulattiera che scende in direzione del paese di Ripafratta. A pochi km dal paese passiamo di fianco alla torre Niccolai , e poco dopo prendiamo il sentiero che costeggia interamente la Rocca di San Paolino (o di Ripafratta). Subito di fianco al castello prosegue il sentiero che ci porta al paese sottostante di Ripafratta.
11
25-35 km
A fine discesa arriviamo quindi sulla strada statale che seguiamo per poche decine di metri sulla destra, prima di svoltare a sinistra, attraversare il passaggio a livello e proseguire lungo la ciclovia del parco fluviale del fiume Serchio. Costeggiamo la riva sinistra del fiume fino a località Ponte San Pietro per poi proseguire oltre un attraversamento stradale.
12
35-37 km
Giunti nei pressi di un maneggio, svoltiamo a dx verso un parcheggio. Lo attraversiamo per arrivare alle Mura della Città di Lucca. Possiamo a questo punto decidere di percorrerne un breve tratto per ritornare a Porta San Pietro ed alla Stazione FS
Minimo 2 partecipanti | Massimo 4 partecipanti
Le prenotazioni sono disponibili fino a 72 ore prima dell'evento
I prezzi riportati sono indicativi e verranno confermati o modificati in fase di richiesta e in base alle richieste del cliente.
I prezzi indicati sono riferiti ad un numero di minimo 4 persone; a gruppi più piccoli verrà applicato un supplemento in fase di preventivazione per tour privato.
Procedendo tramite il form dedicato non verrà conclusa una prenotazione ma verrà inviata una richiesta costruendo il tour sulle proprie necessità senza impegno da parte del cliente e del fornitore.
Analizzeremo la richiesta e daremo una risposta con il prezzo più conveniente nel più breve tempo possibile.
Il cliente potrà successivamente accettarla e procedere al pagamento elettronico tramite carte di credito/debito o PayPal o rifiutarla senza alcun vincolo.
Offerta soggetta a disponibilità
Termini di cancellazione
In caso di maltempo, sarà necessario cambiare la data dell'attività. Se il cliente è impossibilitato a cambiare la data, si provvederà a un rimborso pari al 50% dell' importo versato (per spese di apertura pratica). Se il cliente non si presenta e non disdice entro le 24 ore antecedenti all'attività non verrà rimborsato. Nel caso in cui il cliente volesse cancellare la prenotazione si provvederà a un rimborso pari al 50% dell' importo versato (per spese di apertura pratica) se ciò avviene entro le 24 ore dall'evento prenotato. Oltre questo termine non vi sarà nessun rimborso