fbpx
Latest Posts
Top
 

Ciclotour – Il giro del Monte Pisano

€252 per persona
80

Km percorso

100m

Metri di dislivello

2

Giorni

2

Difficoltà (1-3)

Un anello per scoprire il Monte Pisano nella sua interezza!

Da San Giuliano Terme lungo un percorso quasi totalmente pianeggiante arriveremo a Lucca per la visita alla città. L’itinerario riprende lungo il maestoso Acquedotto Nottolini fino ai piedi del Monte, attraversa il Compitese, con il Borgo delle Camelie  e raggiunge poi Vicopisano. Per tornare a San Giuliano completeremo l’anello intorno al Monte passando per la Val Graziosa e la Certosa di Calci.

La quota comprende: 

  • City bike/E-bike
  • Guida turistica esperta
  • Kit riparazione pneumatici
  • Pernottamento con cena e colazione

    Il prezzo indicato è riferito a gruppi di almeno 4 partecipanti, con Mountain bike/Trekking Bike

    Il supplemento per gruppi più piccoli è consultabile nella scheda  Condizioni

    Descrizione:

    Clicca sul pulsante “Programma” per scoprire il percorso e tutti i punti di interesse che esso incontra.

    Partenza da Montepisano Store a San Giuliano Terme per questo itinerario da fare in due giorni e che ci sorprenderà con la lunga storia, le mille tradizioni e tante varietà naturalistiche del Monte Pisano. Si procederà in senso orario, verso nord in direzione Lucca. Incontreremo rocche e torri, le ‘Fortezze di Confine’, testimonianze delle contese fra Lucca e Pisa; passeremo dal Lago di Massaciuccoli, lungo la ciclopedonale Puccini, oggi riserva naturalistica e Oasi Lipu, sulle cui sponde sorgeva una Villa Romana della quale restano importanti ritrovamenti archeologici. Arrivati a Lucca approfitteremo per una breve visita guidata e uno spuntino a base di prodotti tipici dell’ottima cucina lucchese prima di ripartire fiancheggiando l’Acquedotto monumentale del Nottolini e tornare ai piedi del Monte. Da qui andremo verso il Compitese, un luogo magico, ricco di acque sorgive dove il tempo sembra essersi fermato. Potremmo decidere di fare qui la sosta del nostro tour, pernottando in una graziosa Locanda, per poter visitare il Borgo delle Camelie, il Camelieto, Giardino Storico d’Eccellenza e ripartire l’indomani in direzione di Buti e Vicopisano sul versante pisano del Monte. Faremo tappa a Buti, altro piccolo borgo ricco di storie e tradizioni, famoso per il Palio prima di raggiungere Vicopisano e  l’Antico Frantoio del Rio Grifone dove potremo fermarci per un pranzo con degustazione di olio EVO biologico prima di ripartire verso la Val Graziosa. Qui ci aspetta una nuova sorpresa: la splendida Certosa Monumentale di Calci, che ospita il Museo di Storia Naturale. Una sosta è d’obbligo prima di proseguire in sella verso il punto di partenza a San Giuliano Terme.

    Durante tutto il tour una guida esperta sarà a disposizione del gruppo per condurlo e assisterlo illustrando natura e storia di questi incredibili luoghi.

    Per tutte le condizioni, per le politiche di cancellazione ed i termini di prenotazione si prega di consultare la scheda “Condizioni”

    Mappe 3D & 2D:

    2 giorni
    12+ Age
    • Luogo di incontro
      Montepisano Store - San Giuliano Terme (Pi)
    • Orario di incontro
      09:00
    • Durata
      14:00 giorno successivo
    • Included
      Ciclotour – Il giro del Monte Pisano
      Breakfast
      Personal Guide
    • Not Included
      5 Star Accommodation
      Entry Fees
      Departure Taxes
    1
    0-4 km
    Con partenza da Montepisano Store a San Giuliano Terme , di fronte ai Bagni di Pisa, si procede verso NO su viale XX Settembre in direzione del fiume Serchio traversando la frazione di Orzignano e, lungo il canale, si procede verso la ciclovia Puccini.
    2
    4-9 km
    Si procede su tratti pineggianti lungo la ciclovia che risale il fiume Serchio in direzione Nord fino a Ripafratta, dove la via ciclopedonale si interrompe. E' l'occasione per attraversare Ripafratta e magari spingersi fino alla sua Rocca, edificio storico in via di recupero.
    3
    9-12 km
    La ciclovia riprende dopo aver attraversato la ferrovia ed un canale. Il fiume Serchio si trova sulla nostra sinistra fino alla località Cerasomma
    4
    12- 16km
    A Cerasomma lasciamo la ciclovia per addentrarci su strade secondarie che con brevi saliscendi serpeggiano lungo il fianco nord dei rilievi. Attraversiamo Meati (al km15) e Gattaiola (al Km 16). Qui avremo già la possibilità di fermarsi per un breve spuntino ed assaggio presso l'Azienda Agricola dei Fratelli Urbani
    5
    16 - 21km
    Da Gattaiola si pedala ancora su un tratto lungo il canale Ozzeri fino ad attraversare altre località: Pontetetto (al Km 19) e Sorbano del Giudice (al Km 21) dove ci ricongiungiamo al percorso dell'Acquedotto monumentale Nottolini (ritorneremo a questo punto dopo la deviazione a Lucca)
    6
    21 - 23km
    Procediamo lungo il percorso retto in direzione NO che costeggia l'acquedotto su terreno erboso. In circa 1.5 Km giungiamo al Tempietto di San Concordio che marca l'ingresso a Lucca attraverso i sottopassi della stazione FS.
    7
    23 - 27km
    Guadagniamo le mura di Lucca attraverso la casermetta di San Colombano, sul lato Sud della città. Percorrere le mura integralmente è un'occasione imperdibile per ammirare tutta la città. Qualsiasi deviazione è possibile per esplorarne i suoi vicoli, le vie e le piazze. Il circuito di mura completo è di circa 4Km. Terminata la visita di Lucca si esce dalle mura tramite la casermetta di San Colombano in direzione Acquedotto del Nottolini, per ritornare verso S e verso il Monte Pisano
    8
    27 - 31km
    Si percorre a ritroso lo spettacolare acquedotto settecentesco per circa 4Km fino ad incrociare la via di San Quirico. Prima di procedere a sinistra lungo la via possiamo seguire una deviazione fino al tempietto di Guamo, terminando quindi il percorso dell'acquedotto per andare a godere di una spettacolare vista prospettica sulla città di Lucca e le montagne retrostanti: Apuane ed Appennino
    9
    31 - 39km
    Si percorrono adesso le tranquille strade secondarie che si collocano alternativamente sopra e sotto la strada di Lungomonte. Si attraversano i paesi di Massa Macinaia e San Leonardo in Treponzio. Si comincia infine a salire per guadagnare la collinetta di San Ginese. La località rappresenta il primo suggerimento di stop per la notte se si percorre questo itinerario in due o più giorni. Locanda San Ginese è l'opzione giusta per ristoro e pernottamento
    10
    39 - 44km
    Da San Ginese si procede scendendo, e pedalando lungomonte si raggiunge prima il paese di Colle di Compito, poi ci ai avvicina a Castelvecchio di Compito, arroccato su di uno sperone. Qui occorre prestare attenzione ricongiungendosi ad una strada principale a scorrimento più veloce.
    11
    44 - 49km
    Si pedala un tratto in pianura della Via di Tiglio per circa 5Km fino all'abitato di Cascine di Buti. (ATTENZIONE: Prestare la massima cura causa possibile traffico!). Finalmente si lascia la via di Tiglio in direzione Buti
    12
    49 - 51km
    In circa 2Km entriamo nella graziosa cittadina di Buti, ricca di acque e vicoli. Qui si presenta la possibilità di rifocillarsi in uno dei suoi bar, e di far rifornimento acqua presso una delle numerose fontane, prima di affrontare la salita che ci porterà ad arrivare a Vicopisano attraverso Castel di Nocco.
    13
    51 - 55km
    Si risale la stratta via di Castel di Nocco (salita di poco meno di 1Km) per poi abbandonarsi alla discesa che ci porta per strade di campagna alla Serezza e al paese di Vicopisano. Questo luogo costituisce sia una possibilità di ristoro e pernottamento (presso l'Agriturismo Antico Frantoio del Rio Grifone) che di visita e ristoro (Circolo Ortaccio)
    14
    55 - 66km
    Usciti da Vicopisano verso Sud, ci attende un tratto pianeggiante con svariati tratti di ciclopedonale attraverso i paesi del lato sud del Monte Pisano: San Giovanni alla Vena, Cucigliana, Lugnano, Uliveto Terme e Caprona (caratterizzata dalla Torre sull'alto sperone roccioso)
    15
    66 - 69km
    Da Caprona si devia all'interno della Val Graziosa e Calci, per passare dalla Certosa Monumentale. Qui è consigliata una visita presso il Museo di Storia Naturale che regna nelle antiche stanze della Certosa. Se intendete visitare la Certosa nella sua parte monumentale, il rinnovato Museo di Storia Naturale e l'Acquario di Acqua dolce,  sappiate che qui a Calci potete trovare sia ristoro che pernottamento ( Agriturismo Terra e Aroma o Agriturismo Il Palazzaccio)
    16
    69 - 80km
    Da Calci si conclude questo bel giro in altri 11 Km di strada pressochè pianeggiante sulla lungomonte sud del Monte Pisano, con brevi deviazioni all'interno degli abitati di Agnano e Asciano, fino a rientrare a San Giuliano Terme. Nel paese termale si puòancora approfittare di un trattamento rilassante ai Bagni Termali di Pisa oppure sfruttare il collegamento ferroviario per la propria prossima destinazione.

    Listino prezzi a persona

    Ciclotour con guida in MTB/trekking bike:
    2 persone: 350€/persona
    3 persone: 285€/persona
    4 o più persone: 253€/persona
    Ciclotour con guida in E-bike:
    2 persone: 380€/persona
    3 persone: 315€/persona
    4 o più persone: 283€/persona
    I prezzi sono indicativi e saranno confermati in fase di richiesta

    Termini di prenotazione

    Minimo 2 partecipanti | Massimo 4 partecipanti
    Le prenotazioni sono disponibili entro 72 ore prima dell'attività
    Procedendo tramite il form dedicato non verrà conclusa una prenotazione ma verrà inviata una richiesta per il tour senza impegno da parte del cliente e del fornitore.
    Analizzeremo la richiesta e daremo una risposta con il prezzo più conveniente nel più breve tempo possibile.
    Il cliente potrà accettarla entro 48 ore e procedere al pagamento elettronico tramite carte di credito/debito o PayPal o rifiutarla senza alcun vincolo.
    Offerta soggetta a disponibilità, ci riserviamo la possibilità di proporre altre strutture nel caso in cui la struttura descritta nel tour non avesse camere disponibili nel periodo scelto

    Termini di cancellazione e no show

    In caso di maltempo, sarà necessario cambiare la data dell'attività. Se il cliente è impossibilitato a cambiare la data, si provvederà a un rimborso pari al 50% dell' importo versato (per spese di apertura pratica). Se il cliente non si presenta e non disdice entro le 24 ore antecedenti all'attività non verrà rimborsato.
    Nel caso in cui il cliente volesse cancellare la prenotazione si provvederà a un rimborso pari al 50% dell' importo versato (per spese di apertura pratica) se ciò avviene entro le 24 ore dall'evento prenotato. Oltre questo termine non vi sarà nessun rimborso