fbpx
Latest Posts
Top
 

Ciclotour – Sulla vetta del Monte da Lucca

€74 per persona
32

Km percorso

837m

Metri di dislivello

1

Giorni

3

Difficoltà (1-3)

Sulla del Monte Faeta in Mountain Bike o in E-bike!

Siamo sul versante orientale del Monte Pisano, quello che guarda verso la città di Lucca e la sua piana. Con questo percorso saliremo in cima al Monte passando da boschi e radure caratteristiche. La meta del nostro itinerario sarà il Monte Faeta, una cima di 832 metri che nelle giornate più limpide ci regala una vista mozzafiato sulla costa, su alcune delle isole dell’arcipelago Toscano, sul Lago di Massaciuccoli e sul Golfo di La Spezia. Un percorso impegnativo e divertente per salire in cima al Monte Pisano dal suo versante lucchese.

La quota comprende: 

  • Mountain bike/E-bike
  • Guida turistica esperta
  • Kit riparazione pneumatici
  • Transfer dal Montepisano Store al punto di partenza e viceversa

Descrizione:

Clicca sul pulsante “Programma” per scoprire il percorso e tutti i punti di interesse che esso incontra.

Una volta raggiunto il punto di partenza si inizierà la salita verso la cima del Monte Faeta.

Il Faeta se pur meno alto del Monte Serra (quale cima più elevata del Monte Pisano) gode di una posizione favorevole che permette di ammirare viste uniche. Il rilievo infatti, trovandosi sul lato occidentale del Monte, regala scorci favolosi sulla costa e sulle isole in certe giornate particolarmente prive di foschia. Il percorso per raggiungere questa cima, se pur impegnativo, ci riserva sorprese e tante soddisfazioni attraversando boschi e radure fino a raggiungere l’altopiano di Santallago. Da qui, pedalando lungo la Via Tobler, una strada sterrata non troppo impegnativa, sarà possibile raggiungere la cima del Faeta per una meritata pausa con vista sulla città di Pisa ed il Mar Tirreno.

Durante tutto il tour una guida esperta sarà a disposizione del gruppo per condurlo, assisterlo e spiegargli storia e tecnica di ciò che caratterizzerà il percorso

Per tutte le condizioni, per le politiche di cancellazione ed i vari termini si prega di consultare la scheda “Condizioni”

Mappa:

1 giorni
12+ Age
  • Luogo di incontro
    Montepisano Store San Giuliano Terme
  • Orario di incontro
    09:00
  • Durata
    18:00
  • Included
    Ciclotour – Sulla vetta del Monte da Lucca
    Breakfast
    Personal Guide
  • Not Included
    5 Star Accommodation
    Entry Fees
    Departure Taxes
1
0-1 km
Dalla chiesa di Guamo si inizia a pedalare sulla Via Nuova in direzione Vorno per curvare successivamente a sinistra dopo 300m in direzione “Parole d’Oro”. Durante il percorso si intercetta il sentiero dell’Acquedotto monumentale Nottolini nei pressi del Tempietto di Guamo
2
1-3 km
Si procede in salita verso il crinaletto della “Gallonzora”. In alcuni tratti sarà necessario scendere dalla bici a causa dell'eccessiva pendenza
3
3-6 km
Si svolta a sinistra una volta arrivati quasi in cima alla “Gallonzora “. Da qui sarà necessario seguire un sentiero in discesa e successivamente in salita fino ad incrociare una strada sterrata. Tale strada dovrà essere percorsa lungo una forte salita per circa 100m. Da questo punto si procederà a sinistra lungo un sentiero panoramico in falso piano per poi successivamente seguire un tratto di single track in discesa abbastanza tecnico. Questo tratto si interromperà una volta giunti nei pressi di una strada in discesa che conduce al paese di San Giusto di Compito.
4
6-7 km
Si prosegue a destra per circa 600m per incontrare la strada asfaltata in direzione Sant’Andrea di Compito. Prima di entrare in paese, e prima di intraprendere gli ultimi tornanti si svolta a destra su una strada sterrata
5
7-10 km
Si svolta a destra in salita su una strada sterrata (indicazioni per Prato a Sigliori) per  circa 3 km, raggiungendo successivamente la località precedentemente citata.
6
10-14 km
Si prosegue dritto in salita con diversi tornanti su strada sterrata in direzione del sentiero “600” che dovrà essere percorso sempre in salita. Alla fine del sentiero si raggiungerà una strada sterrata che da Vorno sale a Santallago. Si proseguirà a pedalare fino al ristorante di Santallago dove sarà possibile rifornirsi d'acqua fresca
7
14-19 km
Ci si sposta adesso in direzione est, lungo il crinale della Bisantola e verso l’omonimo laghetto antincendio. Qui si imbocca la strada sterrata sulla destra che prevalentemente in discesa conduce a Campo di Croce
8
19-21 km
Campo di Croce è un piccolo altopiano verso il quale convergono almeno 7 tracce da direzioni differenti. Con questo tour si procede dritto nella stessa direzione precedentemente seguita (indicazioni Monte Faeta). Da questo punto sarà necessario pedalare per gli ultimi 2 duri chilometri della salita che conducono al Monte Faeta.
9
Cima del Monte Faeta
La cima è il punto più alto del percorso. Nelle giornate limpide da qui si possono vedere Pisa, Livorno, L'isola Gorgona, L'isola Capraia, il lago di Massaciuccoli, il Golfo di La Spezia e le Alpi Apuane con il gruppo delle Panie in evidenza.
10
21-24 km
Da qui ha inizio la discesa. Si attraversa la rete in direzione nord e si segue il sentiero fino alla località Monte del Carrara. Per un tratto di circa 200m il fondo sassoso e la pendenza rendono il percorso piuttosto difficile e tecnico
11
24-27 km
Giunti al crocevia si prosegue in direzione nord-est lungo una strada sterrata in discesa per circa 2 km. Qui sarà necessario ignorare alcuni bivi e proseguire dritto fino a trovare una rete metallica in Località “Il Cocco”
12
27-29 km
Si segue il sentiero sulla sinistra, che si snoda in un alternarsi di discese e brevi tratti di salita fino ad un piccolo guado con casa abbandonata. Si prosegue ancora lasciando i ruderi della casa sulla destra, lungo la strada sterrata in discesa. Sempre ignorando alcuni bivi si prosegue dritti fino a trovasi di fronte ad una cappellina nella pineta
13
29-30 km
Si svolta a sinistra per poi seguire il sentiero tracciato con segni bianco-rossi fino al cimitero di Coselli .
14
30-32 km
Finisce in questo punto la discesa ed inizia la strada asfaltata, che in circa 2,5 Km conduce al punto di partenza (Chiesa di Guamo)
Minimo 2 partecipanti | Massimo 4 partecipanti
Le prenotazioni sono disponibili fino a 72 ore prima dell'evento
I prezzi riportati sono indicativi e verranno confermati o modificati in fase di richiesta e in base alle richieste del cliente.
I prezzi indicati sono riferiti ad un numero di minimo 4 persone; a gruppi più piccoli verrà applicato un supplemento in fase di preventivazione per tour privato.
Procedendo tramite il form dedicato non verrà conclusa una prenotazione ma verrà inviata una richiesta costruendo il tour sulle proprie necessità senza impegno da parte del cliente e del fornitore.
Analizzeremo la richiesta e daremo una risposta con il prezzo più conveniente nel più breve tempo possibile.
Il cliente potrà successivamente accettarla e procedere al pagamento elettronico tramite carte di credito/debito o PayPal o rifiutarla senza alcun vincolo.
Offerta soggetta a disponibilità
Termini di cancellazione
In caso di maltempo, sarà necessario cambiare la data dell'attività. Se il cliente è impossibilitato a cambiare la data, si provvederà a un rimborso pari al 50% dell' importo versato (per spese di apertura pratica). Se il cliente non si presenta e non disdice entro le 24 ore antecedenti all'attività non verrà rimborsato. Nel caso in cui il cliente volesse cancellare la prenotazione si provvederà a un rimborso pari al 50% dell' importo versato (per spese di apertura pratica) se ciò avviene entro le 24 ore dall'evento prenotato. Oltre questo termine non vi sarà nessun rimborso