Latest Posts
Top
Monte Pisano / Il Territorio  / Un acquedotto Romano in giardino? Esiste davvero, a San Giuliano Terme!
18 Gen

Un acquedotto Romano in giardino? Esiste davvero, a San Giuliano Terme!

Share the post!

Quando me l’hanno detto, inizialmente non volevo crederci!

“Ciao Pietro, lo sapevi che dalla finestra dell’agriturismo in cui sto soggiornando, ho notato nel giardino vicino dei resti di un acquedotto?”

Tutto è iniziato così!

Conoscendo la zona, mi precipito alla ricerca del proprietario della struttura per avere ulteriori informazioni e chiarimenti. Esiste davvero? È possibile visitarlo? È aperto a tutti?

Pierfrancesco mi racconta del suo giardino, esiste davvero. Da qui a visitare l’acquedotto, il passo è breve: saliamo in auto e in pochi minuti entriamo nel giardino privato della villa a San Giuliano Terme dove si può trovare l’unica parte ancora in piedi dell’acquedotto di Caldaccoli risalente al 92 d.c.

L’acquedotto romano di Caldaccoli è di epoca romana; serviva per portare l’acqua dalla sorgente termale di Caldaccoli a San Giuliano Terme ed alle terme di Pisa, conosciute in età medievale col nome di Bagni di Nerone.

L’acquedotto è stato valorizzato nella sua bellezza dal proprietario che da sempre ha curato il giardino in ogni sua parte.

Si tratta di un pezzo storico importantissimo usato in passato per portare acqua al paese di San Giuliano Terme e sembrerebbe addirittura fino alle porte di Pisa dove sono stati rinvenuti altri resti.

L’acqua che scorreva in superficie sul dosso degli archi era fredda e serviva per il paese, mentre l’acqua che scorreva nel sottosuolo era calda e serviva per la sorgente termale.

Sembrerebbe che la sua distruzione sia stata causata dal crollo dell’Impero Romano d’Occidente e dalle invasioni barbariche successive.

Purtroppo essendo una proprietà privata, le visite sono consentite di rado e soltanto su richiesta al proprietario.

Share the post!
Pietro Pestarini

Girare il mondo, una passione che mi accompagna da sempre, oltre allo sport, la cucina ed i motori. Sono un ex-chef che dopo anni in cucina si è reinventato, riprendendo gli studi in turismo e marketing per approdare infine al Montepisano Store. Spero che vi piaccia leggere ciò che scrivo, perché ciò che racconto è autentico e lo vivo in prima persona.