Latest Posts
Top

Villa Reale di Marlia

Un’illustre dimora che gode da secoli di fascino e splendore. In Italia non sono molte le residenze d’epoca ricche di charme bellezza e di un glorioso passato come Villa Reale. L’eleganza senza tempo dell’intera proprietà vi accompagnerà in una rilassante passeggiata. La Villa Reale di Marlia (XVII sec.), circondata da alte mura che sembrano proteggerla dal tempo che passa, sorge a Lucca, nel cuore della Toscana, in una posizione privilegiata ai...

Villa Torrigiani Malaspina

La Villa Torrigiani Malaspina è un antico edificio situato a Montecastello, frazione di Pontedera. Ha assunto la denominazione attuale alla metà del XIX secolo, in occasione del matrimonio tra la marchesa Cristina Malaspina e il marchese Filippo Torrigiani, celebrato nel 1850. In precedenza la villa-castello era stata residenza delle famiglie fiorentine dei Tornaquinci, discendenti dei Medici, e dei Franceschi. Parte integrante della struttura difensiva del borgo medievale di Montecastello, ha subito innumerevoli...

Tenuta di Coltano

La frazione di Coltano è un piccolo borgo agricolo, antico possedimento mediceo. Costituisce una delle storiche Tenute in cui è suddiviso il Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli. All’interno della tenuta, immersa e nascosta nel verde, troviamo la Villa Medicea, al centro di una vasta piana circondata da alberi ad alto fusto. Il palazzo, di forma rettangolare con torri angolari ad angoli acuti, presenta una facciata composta da due piani con portone centrale...

Il Cisternone

La struttura frutto dell’ampliamento di precedenti strutture condotti sotto il Granducato di Cosimo III nel 1695. Durante la seconda metà del 1500 nacque l’esigenza di incanalare l'acqua che sgorga dalla Valle delle Fonti per portarla verso Pisa. Iniziarono così le prime opere di canalizzazione delle sorgenti più importanti fino alla costruzione dell’ Acquedotto Mediceo, che tuttora collega Asciano a Pisa con 954 archi ed una lunghezza di circa 6 Km, per...

Gipsoteca di Arte Antica

La raccolta della Gipsoteca di Arte antica, tra le prime italiane, prende avvio nel 1887 su iniziativa di Gherardo Ghirardini che si ispirò al modello dell’archeologia germanica. La collezione offre oggi una sintesi delle opere più note e significative dell’arte greca, etrusca e romana, accanto ad esemplari meno noti o inediti, e piccoli manufatti plastici: riproduzioni fedeli di opere antiche conservate in differenti musei nazionali ed esteri, in qualche caso perdute...

Caffè dell’Ussero

Fondato il 1º settembre 1775, ospita l'Accademia Nazionale dell’Ussero. Il caffè - conosciuto nell'Ottocento anche come Caffè delle Stanze per il collegamento al piano superiore con il circolo delle Stanze Civiche (fondato l'8 agosto 1818) e Caffè dell'Unione - ospitò le riunioni del primo Congresso Italiano degli Scienziati nel 1839 ed ha le pareti coperte di ricordi dei suoi illustri frequentatori: Filippo Mazzei (l'italiano che suggerì uno degli emendamenti della costituzione...

Cateratte Ximeniane – San Giovanni alla Vena

Le due fabbriche di cinque cateratte furono costruite, su progetto di ‪#‎LeonardoXimenes‬, in occasione del suo intervento di bonifica del Lago di Bientina, iniziato a partire dal 1757. Le cateratte avevano la funzione di regolare lo sfocio nel fiume Arno delle acque del lago di Bientina mediante il canale della Serezza Vecchia e, in particolare, del Canale Imperiale, aperto dallo stesso Ximenes. Per consentire una navigazione continua del Canale Imperiale furono,...

Palazzo Pfanner

La costruzione di Palazzo Pfanner risale al 1660. Furono i Moriconi, membri del patriziato mercantile lucchese, a commissionarlo. Travolti dal fallimento economico essi furono costretti nel 1680 a vendere l'edificio ai Controni, anch'essi mercanti della seta ascesi al rango nobiliare. I Controni si dedicarono all'ampliamento dell'edificio: intorno al 1686 sovrintesero ai lavori per la realizzazione dello scalone monumentale su progetto, si presume, di Domenico Martinelli, architetto e ingegnere lucchese noto per la...

Villa Oliva

La villa Buonvisi Oliva (o anche solo villa Oliva) si trova in località San Pancrazio presso Lucca. È una delle poche ville lucchesi che, sebbene private, sono visitabili (in questo caso solo il giardino). Le prime notizie della villa risalgono alla fine del Cinquecento quando i proprietari erano i Buonvisi. In seguito appartenne ai Montecatini, al principe Carlo Poniatowski, ai Rosselmini, i quali la donarono alla Piccola casa della Divina Provvidenza...

Villa Annamaria de lanfranchi

Una importante dimora storica del XVIII secolo presente negli estimi descrittivi di San Giuliano Terme già dal 1618 come “residenza per villeggiare”. Villa De Lanfranchi, iscritta all'Associazione Dimore Storiche Italiane, conosciuta anche come Villa Anna Maria. Intorno alla metà del XIX secolo viene ristrutturata da Anna Maria Franceschi Rosselmini organizzando la tipologia cinque–seicentesca di villa pisana avvalendosi anche di una importante decorazione pittorica. Si crea inoltre un grande giardino botanico (il...

Villa Bosniaski

La Villa Belvedere, anche conosciuta come Villa Bosniaski, fu edificata nell'anno 1881, sullo sperone apicale del Monte Castellare presso San Giuliano Terme. La villa è sviluppata su due piani più il seminterrato ed ha una pianta rettangolare. L'edificio era composto da 12 stanze ugualmente disposte sui tre piani complessivi. Nel seminterrato De Bosniaski aveva allestito una sorta di museo privato dei fossili vegetali carboniferi che possedeva. Il rifornimento idrico era garantito...

Certosa di Calci

Fondata nel XV secolo grazie al lascito di un mercante armeno, la Certosa di Pisa è un complesso monumentale in stile barocco. Fondata nel XV secolo grazie al lascito di un mercante armeno, la Certosa di Pisa è un complesso monumentale in stile barocco.composto da un grande cortile interno dedicato alla vita comune e punto di incontro con il mondo esterno e da una serie di edifici che lo circondano in...

Acquedotto Mediceo

Il progetto di un acquedotto in grado di rifornire la città di Pisa della benefica acqua del Monte Pisano fu voluto da Cosimo I de' Medici. Si deve tuttavia al Granduca Ferdinando I la costruzione del lungo acquedotto che dal Bottino di San Rocco nella valle delle Fonti arriva sino alle mura di Pisa. Iniziato nel 1592 su disegno dell'architetto Raffaello di Zanobi di Pagno, a cui successe il senese Andrea Sandrini,...

Acquedotto Nottolini

La necessità di dotare Lucca di un grande acquedotto per rifornire la città di acqua di buona qualità, risolvendo così i problemi di carattere igienico, fu avvertita e affrontata già agli inizi del Settecento. Da allora matematici e idraulici si confrontarono in una lunga discussione, elaborando vari progetti, che tuttavia non ebbero esito concreto. L'acquedotto fu realizzato soltanto nel secolo successivo dal regio architetto Lorenzo Nottolini, che prese in considerazione anche...

Villa Bernardini

La Villa Bernardini a Vicopelago è un esempio della permanenza di forme rinascimentali severe nell'architettura lucchese del '600. La villa si presenta come un blocco cubico imponente ed equilibrato e la facciata ha una composizione fortemente simmetrica. In ognuno dei tre piani sono presenti 5 aperture: tre centrali ravvicinate e 2 laterali più distanti, allineate con quelle degli altri piani. Tutte sono sottolineate da cornici di pietra di Matraia. Le tre...

Villa Medicea Buti

Residenza degli amministratori granducali (I Medici): qui i capitani di parte della città di Firenze avevano una torre e vicina una abitazione. Questo edificio venne ampliato verso la fine del 1600, da Pier Maria di Domenico Petracchi, amministratore della fattoria medicea di Cascine di Buti. Nei primi anni del 1700 Giovanni Mattia Berti acquistava dal Petracchi la prestigiosa Villa Medicea. -- La tipologia della Villa, per tutto il ‘700 è connessa...

Terme di San Giuliano – Bagni di Pisa

Gli effetti benefici delle acque di San Giuliano Terme erano già noti in epoca etrusca e romana, quando furono costruite le prime strutture per lo sfruttamento delle sorgenti termali. Nel suo aspetto attuale l'elegante edificio termale è frutto di una recente ristrutturazione che ha riportato il complesso allo splendore del XVIII secolo quando, residenza estiva del Granduca Francesco Stefano di Lorena, era uno dei luoghi mondani di riferimento per la nobiltà...

Villa di Corliano

Risale alla prima metà del XV secolo e fu eretta come residenza estiva ai piedi del Monte Pisano. Il complesso monumentale racchiude in un parco recintato di 6 ettari che lo separa dall'omonimo borgo: la villa, la fattoria, le scuderie, il frantoio, le cantine, il kaffeehaus, il teatro di verzura, 2 ninfei e la chiesa dei SS Pietro e Paolo. Originariamente la proprietà fu dei pisani Venuleii, una famiglia consolare romana...

Villa Roncioni

Un complesso di straordinario valore storico artistico, alla metà del '700 diventa grande dimora di campagna della famiglia Roncioni. Sempre nel Settecento importanti artisti lavorano alla decorazione degli interni, mentre nell'Ottocento si realizza un grande parco comprendente fontane, laghi, una grottesca, una chiesa e una bigattiera, quest'ultime progettate dal noto architetto Alessandro Gherardesca che si ispirò alle architetture gotiche inglesi. Ha ospitato nei primi decenni del secolo Romantico importanti intellettuali come...

Villa Ammiraglio

Una delle pochissime ville, della provincia di Pisa, costruite e abitate dalla famiglia dei Medici. Fu fatta costruire dal primo Ammiraglio della Flotta medicea, Giulio de' Medici, nella seconda metà del '500, come abitazione personale. La villa è disposta con la prestigiosa facciata verso sud-ovest, preceduta da un giardino-parco abbellito da piante secolari. (fonte ADSI - Delegazione Ville Pisane)...

Villa Alta

Nella splendida cornice delle colline di Rigoli, in posizione panoramica e completamente immersa nel verde, sorge un elegante ed esclusiva villa del '700: Villa Alta. Nei pressi delle rinomate terme di San Giuliano e a metà strada tra Lucca e Pisa, Villa Alta si trova proprio lungo la antica e leggendaria "via della seta" percorsa durante il periodo rinascimentale e barocco dai grandi commercianti del luogo per raggiungere le corti europee...

Villa Poschi

Inserita nel centro abitato di Pugnano, lungo le pendici collinari, si colloca nel processo di rinnovamento edilizio che nel Settecento investe il contado pisano. Nel 1791 infatti il nobile Vincenzo Poschi innalza, amplia e orna questa sua residenza di campagna risalente al Seicento. La splendida villa è posta su tre piani in comunicazione da una scala decentrata a unico blocco, suddivisa in rampe e pianerottoli che per analogia disegnative e progettuali...

Villa Rita

Ai piedi del Monte Pisano, davanti alle terme di Uliveto, si trova un'antica borgata medievale con al centro la Villa detta in antichità "Villa Noce". Questa dimora storica, risalente al '400, conserva gli affreschi, i pavimentiin cotto e gli arredi originali, si notano chiaramente le testimonianze delle antiche e nobili famiglie sia pisane che fiorentine che si sono succedute nei secoli. La villa è circondata da un antico cortile con siepi...

Castellaccio

Il Castellaccio di Filettole fu costruito intorno al 1100 come monastero di Santa Viviana. Nel periodo fra il '200 e '300 il monastero fu preso ripetutamente d'assedio ma senza risultato, finchè i Pisani lo trasformarono nel corso del '300 in un palazzo fortificato munito di torri. Dal 1388, per circa vent'anni, il palazzo fortificato divenne la dimora dell'arcivescovo della Repubblica Marinara di Pisa: le cronache pisane dell'epoca testimoniano il carattere assai...

Villa Tadini

Immersa nel verde del Monte Pisano, deve le sue origini a Lorenzo de Medici che sul finire del secolo XV la fece costruire per trascorrervi le sue villeggiature. Il matrimonio della figlia Maddalena con Francesco Cybo Malaspina, determina il passaggio di Agnano nelle proprietà di una nuova casata. La villa venne ristrutturata agli inizi del secolo XVI assumendo la caratteristica forma ad U in stile rinascimentale con giardino all'italiana spartito da...

Palazzo Pancani

L'antico palazzo risale al 1700 circa ed è una delle costruzioni più antiche della piazza di Bientina. Abbiamo notizia certa della sua esistenza dai manoscritti attribuiti al Dott. Francesco Pagnini, relativi alla visita del Gran Pirincipe di Toscana Gian Gastone dei Medici A seguito della deviazione del Cilecchio del 1719, la piazza fu arricchita di numerose abitazioni e acquistò nuovo fascino. Il papazzo è stato abitato dal nobili e ricchi proprietari...

Villa del Lupo

Costruita a partire dalla fine del secolo XVIII, villa del Lupo rappresenta uno dei più suggestivi luoghi di delizia nel territorio pisano. Il complesso comprende la villa, la cappella privata, la limonaia, il portico e gli annessi. La villa progettata da Alessandro Gherardesca, si apre in uno spazio verde: "il giardino segreto" che con le sue aiuole e i giochi d'acqua della fontana conduce alla limonaia. Il Parco romantico, organizzato secondo...

Casa Gentili

Un angolo per pensare, leggere, scrivere e rilassarsi, immersi nel fascino genuino di un ambiente storico....

Osteria all’Ussero da Antonio

L'Osteria, ricavata all’interno dell’antico “coppaio” del giardino della Villa di Corliano, propone sapori e menu di alta qualità in un’ambientazione tipica toscana....