Latest Posts
Top
14 Mar

Come in una cartolina

Share the post!

La strada che percorro per arrivare a Gattaiola da San Giuliano Terme corre ai piedi del Monte Pisano.

Lunghi viali ombreggiati da platani e tigli fino a dopo il paese di Ripafratta, quando si devia a destra e, attraverso un piccolo sottopasso, si entra improvvisamente in un’oasi di verde acceso, piccolissime frazioni, valli dai pendii dolci cosparse di olivi e vigneti.

A pochissimi chilometri dalle nostre città d’arte di Pisa e Lucca, uno straordinario scorcio in miniatura della campagna Toscana.

Continuo lungo la strada, molto stretta e spesso costeggiata sui bordi dai muri che delimitano i parchi delle antiche ville della lucchesia; vado in direzione Gattaiola fin quando, alla mia sinistra, si apre una piccola valle con un dolcissimo declivio coperto da vigneti e sullo sfondo la vista delle Alpi Apuane: come in una cartolina!

Il cancello è aperto, entro: mi accolgono Carlo e Francesca Urbani, familiari e cordiali al punto che mi sento subito a mio agio.

Mi accompagnano nel vigneto e nel casale una cui ala è stata ristrutturata, nel rispetto dell’architettura tipica locale, per ospitare i turisti con la formula del B&B.

E infine, d’obbligo, la cantina dove si trasformano le uve coltivate per produrre vini Sangiovese, Canaiolo e Merlot in purezza e altri blend utilizzando anche vitigni di Cabernet e Malvasia.

La storia dell’azienda è iniziata tre generazioni fa e i Fratelli Urbani si curano di tramandare la tradizione e il sapere di famiglia che hanno appreso fin dal loro nonno, la cui immagine è riprodotta sull’etichetta delle bottiglie.

Il loro racconto mi emoziona, l’assaggio dei loro vini fa il resto: storia di terra, di passione e di uomini.

Società Agricola f.lli Urbani
Via per Gattaiola, 322 – Gattaiola (LU)
+39 348 6608062 | +39 345 9433469
www.fratelliurbani.com
socagricolaurbani@gmail.com

Share the post!
Pietro Pestarini

Girare il mondo, una passione che mi accompagna da sempre, oltre allo sport, la cucina ed i motori. Sono un ex-chef che dopo anni in cucina si è reinventato, riprendendo gli studi in turismo e marketing per approdare infine al Montepisano Store. Spero che vi piaccia leggere ciò che scrivo, perché ciò che racconto è autentico e lo vivo in prima persona.